Digita e premi Invio per effettuare una ricerca

Cyberbullismo

13/07/2020

 

I

l Garante della #Privacy è intervenuto sulla questione del #cyberbullismo.
Dopo aver ricostruito un'attenta panoramica delle possibili forme di tutela (volte ad eliminare contenuti lesivi della dignità del minore e a perseguire chi li ha pubblicati) ha evidenziato l’importanza della formazione diretta ai ragazzi.
Una reale educazione, etica e civica, al digitale è per il Presidente Soro lo strumento indispensabile per consentire ai ragazzi di trarre il meglio dalla rete.
Genitori e #scuola dovrebbero insegnare ai ragazzi il modo corretto di utilizzare il web spiegando che ciò che viene pubblicato può ferire i sentimenti di una persona dall'altra parte dello schermo.
ll cyberbullismo, le vessazioni in danno di coetanei, il revenge porn, sono solo alcune delle implicazioni dell’uso distorsivo della rete: il web è lo spazio dove i minori sono più soli e rischia di esporli a pericoli sottostimati.
Per questo motivo dobbiamo avere l’accortezza di mettere in guardia i nostri figli sui pericoli della rete.
In tal senso, anche #EUservice, non può che accogliere l’approccio del Garante ritenendo indispensabile investire sull’alfabetizzazione digitale quale vera e propria “educazione civica” al tempo della cittadinanza digitale.
Per il testo integrale, clicca qui

query('SELECT * FROM Contenuti WHERE Livello = 1 AND Visibile = "NO" ORDER BY Ordinamento ASC'); ?>