Articoli

legge codiceRitengo utile sottoporvi la necessità di dare attuazione alle previsioni di cui all’art. 55, comma 2, D. Lgs. 165/2001, come modificato dall’art. 68 D. Lgs. 150/2009.

Com’è noto, la norma obbliga le pubbliche amministrazioni a provvedere alla pubblicazione sul sito istituzionale del codice disciplinare

recante le procedure per l’irrogazione delle sanzioni disciplinari, nonché l’indicazione delle infrazioni e delle sanzioni, specificando che tale pubblicazione equivale a tutti gli effetti all’affissione del predetto codice all’ingresso della sede di lavoro.

A chiarire la portata del predetto adempimento è intervenuta la Circolare del Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca n. 88 dell’8 novembre 2010 (in particolare la lettera A) e la Circolare del Ministero della Funzione Pubblica n. 14 del 23.12.2010 punto n. 2.

La pubblicizzazione dovrà avvenire in due modi:

Pubblicazione sull’home page del sito internet delle Istituzioni Scolastiche

Ciò è previsto al fine di dare visibilità ed agevole conoscibilità alla normativa. Si specifica inoltre la necessità di precostituire una prova dell’avvenuta pubblicazione, chiedendo alla struttura competente alla gestione del sito internet di comunicare formalmente l’avvenuto adempimento.

Sempre all’interno del sito internet  è opportuno, per ragioni di completezza e per adottare ogni utile cautela, procedere alla pubblicazione delle infrazioni e delle sanzioni previste nella normativa contrattuale ed alla pubblicazione delle infrazioni e delle sanzioni contenute nella normativa di carattere legislativo. Sussiste inoltre l’obbligo di pubblicazione del codice di comportamento.

Pertanto dovranno essere pubblicate sul sito internet (home page) le seguenti norme:

    1. comparto scuola -  personale ATA (art. 95 CCNL del  29.11.2007);
    2. comparto scuola - docenti (art. 91 CCNL 29.11.2007 ed artt. dal 492 sino al 499 D. Lgs. 297/1994);
    3. D. Lgs. 165/2001 (artt. 53, 55, 55 bis, 55 ter, 55 quater e 55 sexies);
    4. Codice di comportamento (DPCM 28.11.2000).

Affissione all’ingresso delle sedi delle Istituzioni scolastiche e dei singoli plessi

Su tale adempimento si segnala che la possibilità di sostituire integralmente la pubblicità tramite affissione con la pubblicazione on line non opera per le amministrazioni con personale privo di postazione informatica, come nel caso del personale della scuola.

Inoltre, quale elemento di novità, si segnala che l’art. 55, comma 2, del D.Lgs. 165/2001, nella nuova formulazione, obbliga all’affissione della normativa disciplinare “all’ingresso della sede di lavoro” e non in qualsiasi luogo accessibile al personale (come prevedeva la versione previgente).

Considerata la pluralità di plessi in cui spesso sono distribuite le Istituzioni Scolastiche, posto che il criterio che ispira la normativa è quello dell’affissione in ogni luogo in cui il personale presta l’attività lavorativa, appare necessario procedere all’affissione della normativa disciplinare all’ingresso di ogni sede e plesso.

Dovranno pertanto essere affisse, all’ingresso di ogni singola sede, le norme di cui ai punti 1, 2, 3 e 4 sopra citati.

 

Sede legale ed operativa
via Dante Alighieri, 12
00027 Roviano (RM)
tel 0774 903270
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sede operativa
Via di Grotte Portella 28
Frascati (RM)
tel 06 7232251
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contattaci








Collegati con noi

qurified message

Utenti On line

Abbiamo 9 visitatori e nessun utente online